Le Lac Agnel
>>
Iniziale
>
Escursionismo
>
Le Lac Agnel
Tende

Le Lac Agnel

Cima
Fauna
Lago
Incorpora questo articolo per accedervi offline

2 I patrimoni da scoprire
Flora

L’Epilobio (Chamerion angustifolium)

Compagno dei pini e dei pecci, di cui favorisce la rigenerazione, l’epilobio tinge di porpora le radure da giugno ad agosto. I suoi fiori, raggruppati in lunghi grappoli lungo un gambo dritto che può raggiungere 1,20m d’altezza, danno vita a semi leggeri ed alati che, trasportati dal vento, disseminano l’epilobio sui versanti in ombra e in riva ai torrenti fino a 2000m d’altitudine. 

Leggere di più
Flora

Sopravvivere ad alta quota

Con l’altitudine, la temperatura diminuisce di circa 0,5°C ogni 100m, determinando un’evoluzione del manto vegetale sui versanti delle montagne. Il piano alpino superiore, tra i 2000 e i 2400m, è un luogo di vita ostile per gli alberi. Il vento ad alta quota inaridisce il terreno, l’irraggiamento è intenso ed il periodo vegetativo troppo corto.

In questo ambiente dall’equilibrio instabile l’intervento umano è particolarmente sentito. Oggi sono in corso diverse azioni di ripopolamento, ma le difficoltà legate all’ambiente e ai 100 anni necessari alla riforestazione non la rendono un’impresa semplice.

Leggere di più

Profilo altimetro


Raccomandazioni

Nel cuore del parco
Il Parco Nazionale è un territorio naturale, aperto a tutti, ma soggetto ad un regolamento che è utile conoscere per preparare il vostro soggiorno.

Segnala un problema o un errore

If you have found an error on this page or if you have noticed any problems during your hike, please report them to us here: