Il Grand Tour della Valle delle Merveilles - Nel cuore del Parco nazionale del Mercantour
>>
Iniziale
>
Escursionismo
>
Il Grand Tour della Valle delle Merveilles - Nel cuore del Parco nazionale del Mercantour
Tende

Il Grand Tour della Valle delle Merveilles - Nel cuore del Parco nazionale del Mercantour

Incorpora questo articolo per accedervi offline
Un itinerario abbellito da magnifici laghi per scoprire un museo a cielo aperto in un ambiente di alta montagna, la Vallée des Merveilles. 
La presenza di migliaia di incisioni rupestri contribuisce a rendere questo luogo magico, illuminato dal passare delle stagioni e dal tempo.

 


5 I patrimoni da scoprire
Rifugio

Rifugio delle Meraviglie

Club Alpino Francese

Posti disponibili: 75 posti in rifugio – Possibilità di mangiare e farsi la doccia
Custodia: dal 15 giugno al 15 settembre: Hugo PUTELAT
Telefono del rifugio: +33 (0)4 93 04 64 64
Inverno: da ottobre a giugno (su prenotazione): Mouloud CADDUR refugedesmerveilles@ffcam.fr 

Il rifugio è APERTO in libera gestione e custodito su prenotazione a partire da 8 persone. 19 posti sono a disposizione degli escursionisti con coperta (2 per persona) e cuscino.

Se desiderate che il rifugio sia custodito, contattare: refugedesmerveilles@ffcam.fr

Numeri utili:

OT di Tende / Maison du Parc: +33 (0)4 93 04 73 71

Leggere di più
Rifugio

Rifugio della Valmasque

Rifugio CAF

Comune: Tende 
Mappa IGN: 3841 OT 
Partenza: Casterino (porta PNM) 
Dislivello: 540 m 
Posti disponibili: 54 in estate, 12 in inverno
Possibilità di mangiare e farsi la doccia 
Custodia: da metà giugno a fine settembre
Informazioni al Caf: +33 (0)4 93 62 59 99 
Fuori stagione su prenotazione: +33 (0)4 92 31 91 20

Sito web CAF: http://refugedevalmasque.ffcam.fr/reservation.html


Numeri utili: 
OT di Tende: +33 (0)4 93 04 73 71 
Maison du Parc: +33 (0)4 93 04 67 00

Leggere di più
Fauna

Lo stambecco delle Alpi (capra ibex)

Dal 1920 al 1930, 25 stambecchi del Gran Paradiso furono lasciati nella riserva reale di Valdieri. Dopo il 1987, sono state condotte delle operazioni di reintroduzione, congiuntamente al Parco nazionale del Mercantour e il Parco Nazionale Alpi Marittime. Oggi, i branchi frequentano le zone del Col de Fenestre. Gli esemplari maschi non vivono con le femmine. Queste accompagnano i capretti e i giovani fino ai due anni. 

Leggere di più
Flora

Il sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia)

Specie eliofila, il sorbo degli uccellatori si unisce al larice e al citiso nella conquista dei pascoli d’alta quota abbandonati dalle greggi. Gli uccelli, soprattutto il tordo, ghiotto delle sue bacche, garantiscono la disseminazione di questo elegante albero.

Le sue foglie diffondono un’ombra leggera, mentre i grappoli di frutti rossi si vestono di un simpatico berretto bianco con le prime nevi. Il suo legno può essere scolpito.

Le sorbole, ricche di vitamina C, sono utilizzate nella produzione di marmellate e soprattutto di acqueviti. 

Leggere di più
Flora

L’Epilobio (Chamerion angustifolium)

Compagno dei pini e dei pecci, di cui favorisce la rigenerazione, l’epilobio tinge di porpora le radure da giugno ad agosto. I suoi fiori, raggruppati in lunghi grappoli lungo un gambo dritto che può raggiungere 1,20m d’altezza, danno vita a semi leggeri ed alati che, trasportati dal vento, disseminano l’epilobio sui versanti in ombra e in riva ai torrenti fino a 2000m d’altitudine. 

Leggere di più

Profilo altimetro


Raccomandazioni

Regolamentazione specifica per la traversata della Vallée des Merveilles. Direttive presenti sul sito:

  • Divieto di uscire dai sentieri segnalati
  • Divieto di toccare e danneggiare le incisioni rupestri.
  • Divieto di utilizzare dei bastoni senza puntale precedentemente fissanti in punta.

Questo itinerario si svolge sui sentieri alpini alta vallata. Le possibilità di pernottamento indicate sono le sole disponibili lungo il percorso. Prima di partire per l'escursione, informatevi sulle norme di sicurezza. Una particolare prudenza deve essere osservata ad inizio stagione, per l'eventualità di nevai perenni.  

Nel cuore del parco
Il Parco Nazionale è un territorio naturale, aperto a tutti, ma soggetto ad un regolamento che è utile conoscere per preparare il vostro soggiorno.

Accesso stradale e parcheggi

A 66 km da Menton, seguire l'autostrada A8 verso est fino a Ventimiglia (Italia). Risalire la valle della Roya e raggiungere St-Dalmas -de-Tende, girare a sinistra sulla RD91 per arrivare al lac des Mesches attraverso una strada stretta e sinuosa. 



Parcheggio :

Parcheggio del lac des Mesches (06430 Tende)

Segnala un problema o un errore

If you have found an error on this page or if you have noticed any problems during your hike, please report them to us here: